Andy Just al Kubistudio

L’armonicista californiano che vanta collaborazioni come Robben Ford, B.B. King, Bo Diddley, Paul Butterfield e un curriculum di 30 dischi all’attivo, ha deciso di fermarsi al Kubistudio in una pausa del suo tour italiano per registrare il suono nuovo disco. Essendo un disco di blues e avendo i musicisti la necessità di registrare in presa diretta, il tutto è stato studiato per riuscire ad ottenere una ripresa pulita, con meno rientri possibili senza penalizzare l’intesa degli artisti. Così sono stati divisi in due sale: armonicista/voce in sala 1, batteria, basso chitarra in sala due e gli amplificatori di chitarra e basso in una terza sala. Per permettere loro di vedersi, in assenza di vetri tra le sale è stata realizzata una doppia linea video con 2 telecamere e 2 monitor 32″ i quali riproducevano un’immagine sufficientemente ampia per non affaticare la vista.
Il disco è in fase di mixaggio e sarà reperibile ai concerti dell’artista statunitense quest’estate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: